Briatore suona la campana sullo yacht. L’imprenditore l’ha ritirata alla Pontificia Fonderia Marinelli insieme all’amico Palenzona (VIDEO)

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Lo yacht di Flavio Briatore avrà anche una campana a bordo. L’imprenditore l’ha ritirata personalmente lunedì alla Pontificia fonderia Marinelli di Agnone (Isernia). Per l’occasione Briatore ha anche visitato la Fonderia che produce campane con un metodo millenario e che si presume sia la più antica azienda al mondo per la fabbricazione di campane. Nella visita, in cui a fargli compagnia c’erano anche Fabrizio Palenzona, ex vicepresidente di Unicredit e lo chet Fred Beneduce, la compagnia ha potuto assistere al concerto del maestro campanaro della Fonderia Marinelli, postato poi sui profili social da Briatore stesso.

A far conoscere la fonderia a Briatore ci avrebbe pensato il suo amico chef originario di Rosello (Chieti), comune abruzzese a pochi chilometri da Agnone e dal Molise. Briatore ha anche visitato il museo. E, soddisfatto, dopo aver ascoltato il primo rintocco della sua campana è andato via.

 

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA