Butta Malan per Forza Italia. Il senatore azzurro abbandona il Cav e si iscrive a FdI. “Non mi sento più di sostenere questo Governo”

LUCIO MALAN
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Questa conferenza stampa è stata convocata per annunciare che anche oggi la famiglia di Fdi si allarga con l’adesione del senatore Lucio Malan”. È ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nel corso di una conferenza stampa (qui il video). “Sono molto fiera di poter annoverare nella famiglia di Fratelli d’Italia un esponente politico di tale esperienza. Malan non ha mai avuto paura di andare contro corrente, di battersi per il tema della libertà”.

“Non mi sento più di sostenere, con il mio voto, questo Governo, c’è troppo poco cambiamento rispetto al governo precedente” ha spiegato il senatore Malan motivando il suo passaggio da Forza Italia a Fratelli d’Italia e riferendosi, criticamente, al Reddito di cittadinanza e al ddl Zan, ma anche ad alcune questioni internazionali inerenti ai rapporti tra l’Italia e il Venezuela e tra Italia e Israele.

“La coerenza di alcune scelte – ha detto ancora la Meloni – rende difficile continuare a fare dove si sta. Credo che Lucio Malan, come altri, si renda conto che è impossibile difendere le nostre idee governando con la sinistra, soprattutto se c’è una sinistra arrogante che pretende di usare i voti del centrodestra per fare i suoi comodi”.

“Per questo l’adesione a Fratelli d’Italia è naturale, perché FdI” rispetta, ha detto ancora Malan, “l’essere coerenti, il fare scelte coraggiose, essendo aperti al futuro ma saldi sulle radici che determinano la nostra identità, i nostri valori, i nostri principi che non posso venir meno solo perché oggi non sono di moda”.