Calabria, 19 i seggi assegnati alla maggioranza, 10 all’opposizione. Cinque andranno a Forza Italia, 4 alla Lega e 4 a FdI. Ecco tutti i nomi dei consiglieri eletti

dalla Redazione
Politica

Sono 19 i seggi assegnati alla coalizione di centrodestra che si è aggiudicata le elezioni regionali in Calabria con la netta vittoria di Jole Santelli. Tra volti nuovi e molte conferme, il gruppo di maggioranza, secondo i dati del Viminale, sarà guidato da Forza Italia che porta a casa 5 seggi: Gianluca Gallo (12.053 preferenze); Antonio De Caprio (3.782); Domenico Tallini (8.009); Giovanni Arruzzolo (8.649) e Domenico Giannetta (6.483). A seguire i gruppi di Lega e Fratelli d’Italia, con quattro seggi ciascuno.

Per la Lega sono stati eletti: Pietro Molinaro (5.613 preferenze); Filippo Mancuso (6.456); Pietro Raso (4.708) e Clotilde Minasi (2.288). Fratelli d’Italia eletti sono: Luca Morrone (8.110); Filippo Pietropaolo (4.160); Domenico Creazzo (8.033) e Giuseppe Neri (7.378). Due seggi ciascuno per le altre liste a sostegno di Santelli: l’Udc ha eletto Giuseppe Graziano (4.877) e Nicola Paris (6.058); la Casa delle Libertà porta in Consiglio Sinibaldo Esposito (10.281) e Giacomo Pietro Crinò (4.222); la lista Santelli Presidente ha conquistato i seggi con Pierluigi Caputo (5.775) e Vito Pitaro (5.024).

I gruppi d’opposizione, guidati dal candidato presidente Pippo Callipo, saranno composti da: Domenico Bevacqua (7.521 preferenze), Carlo Guccione (6.263), Libero Notarangelo (6.045), Luigi Tassone (5.351) e Nicola Irto (12.568) per il Pd. Quindi la lista del presidente “Io Resto in Calabria” con Graziano Di Natale (4.752), Marcello Anastasi (1.072) e Francesco Pitaro (3.717); Giuseppe Aieta (7.454) e Flora Sculco (6.043) saranno i consiglieri del gruppo Democratici e Progressisti. Le coalizioni a sostegno degli altri due candidati presidente, Francesco Aiello (Movimento 5 Stelle) e Carlo Tansi (Civiche), non hanno superato la soglia di sbarramento dell’8% e non avranno rappresentanti in Consiglio regionale.