Calano i nuovi contagi, 177 nelle ultime 24 ore. L’incremento più basso dal primo marzo. 88 i decessi di cui 29 in Lombardia

dalla Redazione
Cronaca

Sono 177, secondo l’ultimo aggiornamento fornito dal Dipartimento della Protezione civile, i nuovi contagi da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. L’incremento più basso registrato dal primo maggio a oggi. Il numero totale dei pazienti ancora oggi positivi è di 38.429, con una decrescita di 868 assistiti rispetto a ieri. Tra gli attualmente positivi: 338 sono ricoverati nelle terapie intensive, con una decrescita di 15 pazienti, 5.503 sono degenti con sintomi nei reparti ordinari, con un decremento di 239 pazienti, mentre 32.588, pari all’85% del totale, sono in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi.

Rispetto a ieri i deceduti sono 88 in più e portano il totale a 33.689. Il numero complessivo di guariti e dimessi sale, invece, a 161.895, con un incremento di 957 persone rispetto a mercoledì. La Lombardia si conferma ancora l’epicentro dell’epidemia con 84 nuovi contagi, a fronte di 3.410 tamponi eseguiti per un rapporto percentuale di 2,5% (ieri era del 2,1%), e 29 decessi registrati.

Nel dettaglio (qui la mappa dei contagi) i casi attualmente positivi sono: 20.224 in Lombardia, 4.556 in Piemonte, 2.688 in Emilia-Romagna, 1.319 in Veneto, 883 in Toscana, 394 in Liguria, 2.754 nel Lazio, 1.303 nelle Marche, 830 in Campania, 967 in Puglia, 207 nella Provincia autonoma di Trento, 879 in Sicilia, 213 in Friuli Venezia Giulia, 704 in Abruzzo, 112 nella Provincia autonoma di Bolzano, 31 in Umbria, 108 in Sardegna, 10 in Valle d’Aosta, 102 in Calabria, 125 in Molise e 20 in Basilicata.