Caos in Tribunale a Perugia. Uomo accoltella due giudici. Nel mirino le misure di sicurezza

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Follia in tribunale a Perugia. Un uomo ha accoltellato due giudici nel corso di un’udienza al Tribunale civile. L’aggressore è stato arrestato dalla Polizia. I due giudici sono stati trasportati in ospedale e anche l’aggressore sarebbe rimasto leggermente ferito

Per primo a essere aggredito sarebbe stato una giudice del Tribunale fallimentare. A seguire un collega interventuo per provare ad aiutarla. L’aggressore sarebbe un uomo di 50 anni  della provincia di Perugia che ha agito con un grosso coltello. Restano ignoti i motivi dell’aggressione. Sul posto è intervenuta anche la scientifica per i rilievi del caso.

Il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, è immediatamente intervenuto per fare luce sull’accaduto, direttamente dalla Cina dove si trova attualmente, disponendo verifiche immediata sui servizi di sicurezza del Tribunale umbro. “Non appena ho appreso la notizia del ferimento di due magistrati nel tribunale di Perugia”, ha affermato Orlando. “ho immediatamente espresso la mia solidarietà ai due funzionari dello Stato colpiti. Ho inoltre già chiesto che siano subito svolte le necessarie verifiche per comprendere l’esatta dinamica dei fatti ed accertare le falle nel sistema di sicurezza”.