I Cardinali Consiglieri chiedono al Papa più spazio per le donne, soprattutto nei ruoli dirigenziali della Santa Sede

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“La necessità di una maggiore presenza delle donne in ruoli dirigenziali negli organismi della Santa Sede”. E’ uno dei temi affrontati nel corso della riunione tra i Cardinali Consiglieri e Papa Francesco di cui ha fatto cenno oggi il direttore ad interim della Sala Stampa Vaticana, Alessandro Gisotti.

“Non è la prima volta ha spiegato Gisotti – che si parla di questo tema. Il Papa ha parlato addirittura della necessità di una teologia della donna. Ora si può dire che se ne parla con più forza, che l’approfondimento promosso dal Consiglio dei cardinali è ancora più forte”.

“Nel campo della cultura questo avviene già oggi – ha aggiunto il portavoce vaticano – con un eccellente direttore dei Musei Vaticani che è una donna, Barbara Jatta, e anche con l’odierna nomina di un’altra donna, Amalia D’Alascio, a capo ufficio nella Biblioteca Apostolica Vaticana. E non è detto che appunto la cultura possa aprire la strada ad altri ambiti”.