Caso Mediaset, sconto di pena per Berlusconi: 45 giorni in meno di servizi sociali. Ma resta incandidabile

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Fine pena anticipata per Silvio Berlusconi. Il tribunale di sorveglianza di Milano glielo ha accordato perché tolto l’episodio di Napoli al processo Lavitola si è sempre comportato in modo corretto. Approvato quindi lo sconto che farà terminare l’8 marzo il periodo (un anno) di affidamento in prova ai servizi sociali che Berlusconi sta scontando dopo la condanna definitiva per il processo Mediaset. Il leader di Forza Italia infatti avrebbe dovuto concludere l’affidamento in prova ai servizi sociali a Cesano Boscone il prossimo 23 aprile.Il Cavaliere resta, comunque, incandidabile per via della legge ‘Severino’. E domani, intanto, Berlusconi sarà al Colle per partecipare alla cerimonia di insediamento del nuovo Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.