Catalogna indipendente, accelerata per il processo. Il parlamento di Barcellona approva una mozione per la secessione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Accelerazione per l’indipendenza della Catalogna. Il parlamento di Barcellona ha votato la mozione, con 72 voti a favore 2 63 contrari, per la formazione della repubblica catalana. Un voto che arriva dopo le votazioni del 27 settembre che hanno premiato le forze indipendentiste. Il governo guidato da Rajoy ha già etichettato l’indipendenza come “intenzione anticostituzionale” e che “non si compierà mai”.

Il voto alla mozione è stata bocciata da tutti i partiti spagnoli: Si tratta di un attentato alla democrazia”, ha affermato Susana Diaz la presidente dell’Andalusia e potente dirigente socialista. Rajoy incontrerà domani il leader del Psoe Pedro Sánchez alla Moncloa per cercare un fronte comune agli indipendentisti. Podemos è, invece, contraria all’indipendenza ma favorevole a un referendum. Protesta in aula dei parlamentari con l’esposizione della bandiera spagnola.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA