Catania, un bimbo di un anno e mezzo muore sbranato da due cani. Ferita la madre che aveva fatto scudo

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un bimbo di un anno e mezzo è morto sbranato da due cani (doghi argentini) a Mascalucia, in provincia di Catania, in via Del Bosco. Ferita la madre che avrebbe fatto scudo con il proprio corpo. Inutile il trasporto del bimbo con l’elisoccorso in ospedale. Il vicesindaco di Mascalucia, Fabio Cantarella ha disposto il sequestro dei due cani.

A render nota la vicenda, lo stesso Cantarella sul suo profilo facebook: “Giorno tragico oggi per Mascalucia. Vi invito a pregare per il piccolo di poco più di un anno che non ce l’ha fatta e per la madre ferita nel tentativo di strapparlo ai loro cani inferociti. Pare si tratti di una coppia di doghi argentini, microchippati peraltro. La tragedia è avvenuta all’interno della loro villetta, lungo la via Del Bosco. Lasciate che vi confidi solo una cosa: con tutta la fede che posso immaginare non riesco ad accettare che un bambino indifeso muoia così. O forse è la mia fede che non è abbastanza forte per comprendere”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA