Che brutto tempo che fa. Contro Fazio e Lucano piovono interrogazioni. Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia all’attacco. Il caso finirà anche all’attenzione della Vigilanza Rai

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un’ospitata che non poteva non portarsi dietro uno strascico di polemiche. E così, dopo l’intervista di domenica sera di Fabio Fazio a Che tempo che fa all’ormai ex sindaco di Riace, Domenico Lucano, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sono andati all’attacco.

Non a caso, di sicuro, del “caso Fazio” si occuperà anche la commissione Vigilanza della Rai che potrebbe porre il tema all’attenzione dei vertici dell’azienda. Se Leu difende Fazio (“La presenza di Lucano è un segno del pluralismo”, dice Federico Fornaro), Maurizio Gasparri va giù pesante e presenta un’interrogazione  per chiedere spiegazioni a Viale Mazzini.

Stesso atteggiamento anche da Fdi con Giorgia Meloni che si chiede: “La Rai vuole continuare a pagare Fazio a peso d’oro per fare questa infima propaganda politica?”. Toccherà al presidente, Alberto Barachini, sbrogliare la matassa in Vigilanza, anche se – fanno notare fonti parlamentari – la trasmissione Che tempo che fa è prodotta da una società esterna. Altro tema, non a caso, su cui Lega e M5S vorrebbero intervenire il prima possibile.