In Console italiano in prima linea a Kabul. Virale la foto che ritrae Claudi mentre salva dalla ressa un bambino afghano

Claudi Kabul
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È instancabile il lavoro del console italiano a Kabul, Tommaso Claudi. Il giovane diplomatico da giorni è impegnato in prima linea nelle operazioni di evacuazione di concittadini e collaboratori afghani. In alcune foto diventate virali sui social, si vede Claudi mentre aiuta un bambino, spaventato dalla ressa e in lacrime, a superare un muro nel perimetro interno dell’aeroporto della capitale dell’Afghanistan dove oltre 20mila persone attendono di essere evacuate (leggi l’articolo).

Giubbotto antiproiettile ed elmetto a tracolla, Claudi solleva il bambino dell’apparente età di 6-7 anni, prendendolo dalle braccia di un uomo che glielo porge e sottraendolo così alla calca delle persone in attesa – tra cui donne e bambini – sotto lo sguardo vigile di un soldato. “Grazie Tommaso”, scrive in un tweet il segretario generale della Farnesina, Ettore Sequi.

Leggi anche: Il console d’Italia Claudi in prima linea a Kabul. “Crisi umanitaria gravissima. Lavoriamo senza sosta per tutelare i civili afghani”.