Consumi in crescita. A luglio sono aumentati dello 0,4%. Meglio di niente. Confcommercio tira un sospiro di sollievo: “Segnali incoraggianti dal mercato del lavoro”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La crescita dei consumi c’è. Poca ma c’è. Ed è già qualcosa. I dati emergono dall’indicatore dei consumi di Confcommercio che nel mese di luglio ha registrato una crescita dello 0,4% rispetto a giugno ed un incremento del 2,1% tendenziale, la variazione più elevata degli ultimi cinque anni. “Dopo un semestre di ripresa dell’attività economica”, si legge nei dati diffusi questa mattina a Roma dal Centro studi di Confcommercio. “emergono segnali incoraggianti nel mercato del lavoro: a luglio, infatti, per il secondo mese consecutivo gli occupati, al netto dei fattori stagionali, aumentano in termini congiunturali di 44 mila unità”.