Consumi in crescita. A luglio sono aumentati dello 0,4%. Meglio di niente. Confcommercio tira un sospiro di sollievo: “Segnali incoraggianti dal mercato del lavoro”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

La crescita dei consumi c’è. Poca ma c’è. Ed è già qualcosa. I dati emergono dall’indicatore dei consumi di Confcommercio che nel mese di luglio ha registrato una crescita dello 0,4% rispetto a giugno ed un incremento del 2,1% tendenziale, la variazione più elevata degli ultimi cinque anni. “Dopo un semestre di ripresa dell’attività economica”, si legge nei dati diffusi questa mattina a Roma dal Centro studi di Confcommercio. “emergono segnali incoraggianti nel mercato del lavoro: a luglio, infatti, per il secondo mese consecutivo gli occupati, al netto dei fattori stagionali, aumentano in termini congiunturali di 44 mila unità”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Quell’asse Draghi-Renzi sui Servizi

A volte guarda che strane le coincidenze! Il direttore del Dis (il coordinamento dei Servizi segreti) Gennaro Vecchione informa il Copasir, cioè il Parlamento, che lo 007 Marco Mancini ha incontrato Matteo Renzi nell’autogrill di Fiano Romano senza informare i superiori, e 48 ore dopo

Continua »
TV E MEDIA