Contagi e decessi in calo. Oltre 12mila nuovi casi e 499 vittime nelle ultime 24 ore. Ma c’è meno pressione sugli ospedali

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Calano a 12.756 i nuovi contagiati da coronavirus in Italia. Un numero in flessione rispetto ai 14.482 registrati ieri a fronte, tuttavia, di un numero inferiore di tamponi: 118.457 (24 ore prima ne erano stati processati 149.232.) I decessi 499, in flessione rispetto ai 634 di ieri. E’ boom di guariti, 39.266, mentre, secondo quanto riferisce il bollettino giornaliero del ministero della Salute, si registra un forte calo degli attualmente positivi, -27.010, che porta il totale a 710.515.

Il rapporto tra nuovi casi e positivi risale sopra il 10%, attestandosi esattamente al 10,7%. Sul fronte ospedaliero, cala ancora la pressione, con il numero dei ricoverati che scende sotto quota 30mila: sono esattamente 29.653 (-428), di questi 3.320 (-25) si trovano nelle terapie intensive. Terapie intensive che vedono 152 nuovi ingressi in 24 ore. Le persone in isolamento domiciliare sono invece 677.542. La regione che registra il maggiore incremento di casi è ancora il Veneto (2.427), seguita da Campania (1.361) e Lazio (1.297).