Coriandoli per Draghi. Una manifestante irrompe sul tavolo del presidente Bce al grido di “basta la dittatura”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Assalto a Mario Draghi. Una manifestante ha lanciato dei coriandoli movimentando la conferenza successiva al Consiglio Bce. La donna, con una maglietta che chiedeva la fine della dittatura della Bce, ha scavalcato i microfoni che si trovano sulla scrivania del presidente dell’Eurotower e, salita sulla postazione di Draghi, ha intonato lo slogan “End the Ecb dictatorship”. Non si può dire che Draghi non si sia spaventato, come testimoniato dalle immagini, infatti, si è protetto il volto con le mani prima dell’intervento delle guardie del corpo. “Continuiamo dove ho interrotto”, ha poi detto Draghi. Entrando successivamente nel tema della conferenza stampa. “La Bce non ridurrà ulteriormente il tasso sui depositi delle banche, ora negativo per lo 0,20%. Sul possibile ulteriore taglio del tasso, in negativo per scoraggiare le banche dal parcheggiare liquidità nella Banca centrale, viene menzionato come ipotesi nel caso in cui i rendimenti dei titoli di Stato dovessero continuare a scendere.