Coronavirus, 6mila passeggeri bloccati a Civitavecchia a bordo della nave Costa Smeralda. Tra loro c’è una coppia di cinesi che si sospetta abbiano contratto il virus

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Due cittadini cinesi sono stati ricoverati in isolamento, per un sospetto contagio da Coronavirus, nell’ospedale di bordo della nave “Smeralda” di Costa Crociere ferma al porto di Civitavecchia. Si tratta di una coppia di Hong Kong, ma solo la moglie ha avuto febbre e problemi respiratori. A bordo della nave Costa sono già arrivati i medici dello Spallanzani per compiere i prelievi. Gli altri passeggeri, 6mila circa, al momento non possono scendere dalla nave. La coppia, salita a Savona alcuni giorni fa, era arrivata in Italia a Malpensa il 25 gennaio. La nave, prima di arrivare a Civitavecchia, aveva già fatto tappa a Marsiglia, Barcellona e Palma di Maiorca. I risultati delle analisi arriveranno nel pomeriggio.