Costringe le figlie allo sci agonistico e alla dieta forzata. Padre torinese condannato per maltrattamenti a nove mesi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Condannato per maltrattamenti a nove mesi il padre torinese che costringeva le figlie a praticare sci agonistico e a rimanere a dieta. Il giudice ha accolto la tesi del pm Barbara Badellino, che aveva chiesto dieci mesi. A denunciare l’uomo era stata la madre delle ragazze, da cui è separato. La condanna potrebbe fare giurisprudenza. Non ci sono infatti precedenti analoghi.

 

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I burocrati uccidono più del virus

Dobbiamo attendere gli accertamenti medici per sapere se la giovanissima Camilla Canepa è morta per il vaccino Astrazeneca o per altro, ma in ogni caso questa tragedia ha fatto emergere tutte le falle della campagna vaccinale: il Cts, l’Aifa, Figliuolo e le Regioni. Ora non

Continua »
TV E MEDIA