L’ultimo round sulla costruzione del gasdotto Tap in Puglia. Arriverà oggi il parere finale del ministero dell’Ambiente

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ore decisive per la ripresa dei lavori del gasdotto Tap. Arriverà oggi il parere finale del ministero dell’Ambiente, presieduto da Sergio Costa, sul cantiere e allora il Governo deciderà se far proseguire i lavori per la realizzazione del gasdotto destinato a portare dal 2020 in Italia 10 miliardi di metri cubi di gas l’anno dall’Azerbajian in Puglia.

Opera già autorizzata ma che vede l’opposizione di comitati territoriali contrari al gasdotto. Secondo quanto riferiscono le fonti, gli uffici tecnici del ministero sono al lavoro in continuo contatto con gli esperti del territorio e stanno esaminando nuovamente se ci sia stato il rispetto delle prescrizioni ambientali. Il controllo non aveva evidenziato irregolarità ma le istituzioni locali hanno ribadito la loro contrarietà.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

I finti miracoli di Gualtieri

Facciamolo santo subito. E visti gli ultimi miracoli, mettiamolo tra i beati che contano, minimo minimo alla destra del Padre. A Roberto Gualtieri, d’altra parte, i prodigi vengono così, naturali. Prendiamo la sporcizia di Roma. Aveva promesso una pulizia straordinaria a dicembre, e puntualmente il

Continua »
TV E MEDIA