Covid, oltre 142mila nuovi contagi in 24 ore e 157 morti

Sono 142.967 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Un livello che non si raggiungeva dal 28 gennaio.

Sono 142.967 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del Ministero della Salute. Un livello che non si raggiungeva dal 28 gennaio. Ieri i contagiati erano stati 37.756. Le vittime sono invece 157 in aumento alle 127 di ieri. Non si avevano tanti decessi da fine aprile. Il tasso di positività si assesta al 26%.

TERAPIA INTENSIVA REPARTO ALTO CONTENIMENTO OSPEDALE SPALLANZANI

Sono 142.967 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Un livello che non si raggiungeva dal 28 gennaio

I tamponi processati, tra molecolari e antigenici, secondo quanto emerge dai dati diffusi dal Ministero della Salute, sono 550.706 (188.153 ieri) che fanno rilevare un tasso di positività al 26% (ieri era il 20%). In aumento i ricoveri ordinari (+270 da ieri per un totale di 9.724 persone) e le terapie intensive (+15 da ieri per un totale di 375). Gli attualmente positivi sono 1.350.481 (+46.463) mentre i guariti sono 18.147.449 (+97.438).

Al 15% la percentuale di posti letto occupati nei reparti ordinari. Stabili al 4% le terapie intensive

Secondo i dati contenuti nel monitoraggio dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) del 10 luglio 2022, la percentuale di posti nei reparti ospedalieri di area non critica occupati da pazienti Covid sale di un punto percentuale nell’arco di 24 ore in Italia, arrivando al 15%. È stabile invece al 4%, dopo l’aumento segnalato ieri, la percentuale delle terapie intensive occupate. Entrambi i parametri erano, esattamente un anno fa, al 2%.

Leggi anche: Vaccino aggiornato contro le varianti Covid. Quando verranno distribuite le prime dosi: ecco le possibili date 

Pubblicato il - Aggiornato il alle 18:07
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram