Crimi avverte gli alleati: “Sono convinto che la maggioranza sarà compatta. Ma chi vota contro Bonafede sfiducia il governo”

dalla Redazione
Politica

“Sono convinto che la maggioranza voterà compatta. Il ministro della Giustizia è il capodelegazione di M5S al governo ed è un ministro importante, se qualcuno nella maggioranza vota la sfiducia ovviamente è una sfiducia al governo, questo è evidente a tutti, ma sono convinto che non ci saranno sorprese”. E’ quanto ha detto a Skytg24 il capo politico M5S, Vito Crimi, a proposito della mozione di sfiducia al Guardasigilli Alfonso Bonafede che approderà domani al Senato. “E’ curioso – ha aggiunto Crimi – che da una parte veniamo di essere manettari e dall’altra di aver scarcerato i mafiosi. Delle due l’una, non possono convivere entrambe le cose. Questo è solo una attacco strumentale al governo. In un Paese in cui le persone soffrono, andare a mettere il Parlamento in questo imbuto in questa mozione di sfiducia”.