Crimi avverte gli alleati: “Sono convinto che la maggioranza sarà compatta. Ma chi vota contro Bonafede sfiducia il governo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Sono convinto che la maggioranza voterà compatta. Il ministro della Giustizia è il capodelegazione di M5S al governo ed è un ministro importante, se qualcuno nella maggioranza vota la sfiducia ovviamente è una sfiducia al governo, questo è evidente a tutti, ma sono convinto che non ci saranno sorprese”. E’ quanto ha detto a Skytg24 il capo politico M5S, Vito Crimi, a proposito della mozione di sfiducia al Guardasigilli Alfonso Bonafede che approderà domani al Senato. “E’ curioso – ha aggiunto Crimi – che da una parte veniamo di essere manettari e dall’altra di aver scarcerato i mafiosi. Delle due l’una, non possono convivere entrambe le cose. Questo è solo una attacco strumentale al governo. In un Paese in cui le persone soffrono, andare a mettere il Parlamento in questo imbuto in questa mozione di sfiducia”.