Criminalità, Alfano dà i numeri: nel 2015 delitti diminuiti del 10,2%. C’è ancora tanto da fare sull’antiterrorismo

Nel 2015 c’è stato un calo dei delitti commessi nel nostro Paese del 10,2%. Lo ha comunicato ieri il ministro dell’Interno Angelino Alfano. Nel dettaglio, c’è stata una diminuzione dell’11,1% degli omicidi, del 13,8% delle rapine e del 9,7% dei furti. “Si tratta di un dato molto importante”, ha sottolineato il ministro, “perché la realtà dei fatti è diversa dalla percezione. Grazie di cuore a Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Corpo Forestale, Polizia Penitenziaria”, ha aggiunto Alfano, che poi ha concluso: “Vorrei ringraziare anche il Parlamento per aver convertito con grande velocità il decreto anti terrorismo”. Infine i migranti. Nel 2015 ne sono sbarcati in Italia 144.200.

Criminalità, Alfano dà i numeri: nel 2015 delitti diminuiti del 10,2%. C’è ancora tanto da fare sull’antiterrorismo
Pubblicato il - Aggiornato il alle 13:12
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram