Da oggi è possibile presentare le domande per andare in pensione con la quota 100. Durigon: “Ne beneficeranno circa un milioni di lavoratori”. Sul sito dell’Inps tutti i dettagli per aderire

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

L’Inps comunica che da oggi è possibile presentare la domanda per l’accesso al trattamento di pensione anticipata, con la “Quota 100”, e ordinaria con “Opzione donna”. Le domande possono essere presentate telematicamente, se si possiede il pin, attraverso il call center Inps o recandosi nei patronati o dagli altri “soggetti abilitati alla intermediazione delle istanze di servizio”. Tutte le informazioni e le modalità per presentare le domande sono già disponibili sul sito dell’Istituto di previdenza. “In questo triennio – ha spiegato il sottosegretario al Lavoro, Claudio Durigon – circa 1 milione di lavoratori, di cui 350 mila donne, possono beneficiare di questa legge, oggi finalmente si può andare in pensione 5 anni prima. Con quota 100, 62 anni e 38 di contributi e senza nessuna penalizzazione, si andrà in pensione con i contributi realmente versati”

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA