Da Panzeri a Gonzales, Fiorello ironizza sul secondo scandalo colpisce Bruxelles

Un secondo scandalo ha travolto Bruxelles: dalle accuse di molestie alla Gonzales al carcere per Panzeri, l’ironia di Fiorello a Viva Rai 2.

Non c’è pace per l’Ue. Dopo il Qatargate, un secondo scandalo travolge Bruxelles con l’eurodeputata Mónica Silvia Gonzáles accusata di molestie psicologiche e tangenti: la vicenda è stata inevitabilmente ed ironicamente sviscerata da Fiorello a Viva Rai 2, durante l’ormai consueta rassegna stampa mattutina dello showman.

Da Panzeri a Gonzales, Fiorello ironizza sul secondo scandalo colpisce Bruxelles

Da Panzeri a Gonzales, Fiorello ironizza sul secondo scandalo colpisce Bruxelles

Dopo aver improvvisato una “Fashion Week de’ Roma” lampo insieme all’amico e collega Fabrizio Biggio, Fiorello ha iniziato ad aggiornare i telespettatori sulle notizie più importanti riportate dai quotidiani nazionali pubblicati mercoledì 18 gennaio. Esaurita una parentesi su Matteo Messina Denaro incentrata sulla pseudoagenda dell’ex superlatitante, il conduttore si è spostato in Ue.

“Si torna a parlare di Bruxelles”, ha esclamato. “Stavolta lo scandalo riguarda la Gonzales, una persona davvero incredibile. La Gonzales è un’eurodeputata, è una bravissima persona. Ma bravissima. Faceva la scout girl, faceva beneficenze, aiutava i poveri e invece… guardate qua. Nuovo scandalo a Bruxelles: eurodeputata della sinistra sanzionata per molestie”, ha letto. “Per ‘molestie’, ragazzi. Addirittura per molestie e tangenti. Cioè, non si capisce. Quando entri a Bruxelles… Sei una brava persona ma appena ti eleggono e vai a Bruxelles diventi una m****. Ma subito. Cioè ‘Sodoma e Bruxelles’”, ha concluso tra le risate e lo sconcerto.

Panzeri tratta con i pm belgi. La satira di Viva Rai 2 sulla detenzione in carcere

Subito dopo, Fiorello è tornato sul Qatargate inquadrando un titolo de Il Giornale dedicato all’ex eurodeputato dem Antonio Panzeri, implicato nello scandalo. Panzeri parla, il Pd trema, ha letto lo showman. “Il ‘Pd trema’, ci manca pure questa”, ha ironizzato facendo leva sulla situazione ormai sempre più disastrata del Partito democratico.

Lo showman, poi, ha spiegato che l’europarlamentare si sarebbe impegnato con i pm belgi a scontare un anno di carcere e a pagare una multa da 80 mila euro. “Che sono 80 mila euro per Panzeri che ne ha fregati chissà quanti”, ha osservato prontamente il conduttore che ha poi focalizzato il discorso sull’anno di carcere che l’ex eurodeputato dovrebbe scontare. “Poi, un anno di carcere… Lo sappiamo tutti come funziona. Non è che lo mettono in cella con Matteo Messina Denaro. Avrà la sua celletta. E un anno poi fa buona condotta e diventa mezzo anno. Poi dopo dice ‘scusate, c’ho l’alluce valgo’ e gli levano altri tre mesi. ‘Scusate, c’ho la cervicale’ e gli levano altri due mesi. Praticamente, sconta tutto e in galera ci devono andare i giudici. Funziona così, questo è il nostro mondo”.

Pubblicato il - Aggiornato il alle 11:01
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram