Da preda a cacciatore, Ferrero punta all’inglese Thorntons. Presentata un’offerta d’acquisto sull’azienda produttrice di cioccolata nel Regno Unito

Dopo la morte del papà della Nutella, Michele Ferrero, a febbraio scorso, c’era chi vedeva il gruppo dolciario di Alba in mano a qualche colosso estero. Una vendita sempre esclusa dalla famiglia e adesso confermata da una operazione che rilancia la multinazionale italiana tra i cacciatori, e non tra le prede. Ferrero ha infatti presentato un’offerta d’acquisto sull’azienda produttrice di cioccolata nel Regno Unito Thorntons. Un’offerta che valorizza il gruppo britannico 111,9 milioni di sterline, pari a 157,6 milioni di euro. L’offerta è interamente in contanti, al prezzo di 145 pence per azione e consentirà a Ferrero di espandere la sua presenza sul mercato della Gran Bretagna. Thorntons ha chiuso il bilancio al 28 giugno 2014 con 222,4 milioni di sterline di fatturato e un utile operativo di 8,6 milioni. Il gruppo conta 3.500 dipendenti, 242 negozi e caffè nel Regno Unito e in Irlanda oltre a 158 outlet in franchising.

Da preda a cacciatore, Ferrero punta all’inglese Thorntons. Presentata un’offerta d’acquisto sull’azienda produttrice di cioccolata nel Regno Unito
Pubblicato il - Aggiornato il alle 17:10
Seguici su Facebook, Instagram e Telegram