Dalla Chiesa invoca il perdono

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

di Angelo Costa

Anche nel mondo della tv ci sono i pentiti. Rita Dalla Chiesa è l’ultima della lista. L’ex conduttrice di Forum ha confessato nel corso di Verissimo, il programma di Silvia Toffanin, che ha lasciato Mediaset soltanto perché aveva creduto alle voci di corridoio che ventilavano una imminente chiusura del programma. Rita cedette alle corte di Urbano Cairo che la voleva nel suo pomeriggio a La7. Ma il matrimonio tra i due piccioncini non si è mai fatto e alla fine si è soltanto trovata un’intesa nella formula del divorzio.
«Ho sbagliato e bisogna saper riconoscere quando si sbaglia, perché per me Mediaset è Mediaset – ha detto Rita – Ero alla fine di una stagione televisiva stancante e avevo dei grossi problemi personali. Mi sono fidata di voci di corridoio che dicevano che Forum sarebbe stato chiuso. Così, mi sono sentita tradita e ho deciso di andarmene, ma le decisioni vanno prese a bocce ferme, non quando hai il mal di stomaco». Alla domanda sull’effetto che le ha fatto tornare negli studi di Mediaset, ha risposto commossa: «Stanotte non sono riuscita a dormire. Temevo di mettermi a piangere. Questa azienda è stata la mia vita per quasi trent’anni e quest’estate le ho anche creato molti problemi andandomene». Ora come farà Mediaset a non accoglierla a braccia spalancate? Il figliol prodigo è una parabola che non tramonta mai.

Sgarbi colpito da Virus
Causa par condicio Vittorio Sgarbi dovrà fermarsi ai box. Sosta forzata per lui e niente apparizione in Virus, il programma condotto da Nicola Porro che vede Sgarbi indossare di nuovo in tv i panni del critico d’arte. Ovviamente il diretto interessato ha fatto il diavolo a quattro.


Morto Campagna, Tg1 in lutto
È morto, a 51 anni stroncato da una malattia, il giornalista Rai, Stefano Campagna. Aveva lavorato prima al Tg2, poi al Tg1. Sotto la direzione di Clemente Mimun, era diventato conduttore dell’edizione del mattino.
Gomorra, autorete per Napoli
Diego Armando Maradona contro Sky Atlantic. Il pibe de oro, di ritorno dallo Juventus Stadium dopo aver assistito a Juve-Benfica si è detto incredulo e disgustato per questa orribile pubblicità per Napoli.

Maradona è rimasto colpito alla vista a Milano dei maxi manifesti che pubblicizzano la fiction Gomorra di prossima programmazione su Sky Atlantic ispirata dal libro di Roberto Saviano. Scuotendo la testa Diego ha sentenziato: «Nessuno difende Napoli da questa pubblicità terribile».