Decreto legge scuola, l’Esecutivo pone la fiducia al Senato. Azzolina: “La riapertura a settembre è un obiettivo condiviso da tutto il Governo”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Il governo ha posto la questione di fiducia al Senato sul decreto legge Scuola. Ad annunciarlo è stato il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà. Il voto dell’Aula è previsto dalle 15. Intanto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, nel corso del question time a Palazzo Madama, ha ribadito che “la riapertura delle scuole a settembre e la ripresa dell’attività didattica in presenza sono un’esigenza per studenti e famiglie ed è un obiettivo condiviso da tutto il governo”.

“Il governo – ha spiegato la ministra – accompagnerà il ritorno a scuola garantendo la massima sicurezza e la continuità didattica. Il documento con le indicazioni di carattere sanitario è alle limature finali e sarà reso noto nelle prossime ore. Il comitato di esperti da me nominato sta lavorando intensamente da settimane per fornire indicazioni per la ripresa dell’attività didattica. E’ indispensabile il lavoro da portare avanti con il coinvolgimento di forze sociali ed enti locali”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA