Abracadabra. Dopo l’articolo de La Notizia di oggi, dai docenti del corso per lobbisti scompare il nome di Renato Loiero, direttore del servizio Bilancio del Senato

dalla Redazione
Cronaca

Non è passato inosservato l’articolo pubblicato questa mattina da La Notizia riguardante la presenza di Renato Loiero e Francesca Petrini – direttore del servizio del Bilancio del Senato e presidente della Commissione per la garanzia della qualità dell’informazione statistica il primo, consulente giuridico particolare del presidente della commissione Bilancio di Palazzo Madama, Giorgio Tonini (Pd), la seconda – ad un corso organizzato il 3 ottobre prossimo da Nomos, società “specializzata nell’attività di lobbying”.

LEGGI: AL CORSO PER LOBBISTI, I DOCENTI ARRIVANO DAL SENATO. IN CATTEDRA AL SEMINARIO PURE IL DIRETTORE DEL SERVIZIO BILANCIOdi G. Velardi

 

Nelle ultime ore, infatti, il nome di Loiero è letteralmente sparito dalla pagina del sito internet dell’azienda sul quale sono stati inseriti i contenuti del corso, come visibile dalle immagini che pubblichiamo di seguito (prima e dopo la rimozione). È rimasto invece il nome dell’altra docente.

PRIMA

Nomos

DOPO

Nomos

“Sono corsi che vengono organizzati da moltissime società, sul fatto che i due mondi si parlino non c’è nulla di strano”, ci era stato spiegato ieri da Nomos. Perché, quindi, rimuovere il nome di Loiero?