Dopo l’assalto di Parigi è allerta massima anche a Roma. Comitato antiterrorismo convocato dal ministro Alfano: rafforzate le misure di prevenzione

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dopo l’attentato della redazione francese alla redazione del giornale satirico francese Charlie Hebdo sale l’allerta anche a Roma. Anche nel Belpaese l’allerta terroristica torna nuovamente d’attualità e sono già stati potenziati i servizi di vigilanza agli obiettivi sensibili di Roma, con una “particolare attenzione” alle redazioni giornalistiche. Ma l’attenzione è altissima anche nelle ambasciate, negli aeroporti, nelle stazioni, nei palazzi istituzionali.

Convocato il Comitato di analisi strategico antiterrorismo dal ministro dell’Interno, Angelino Alfano, in corso dalle 16,30 presso il Dipartimento di pubblica sicurezza. Il Comitato, composto da tutti gli esperti di antiterrorismo delle forze dell’ordine e dell’intelligence, “esaminerà con grande attenzione la minaccia terroristica alla luce del gravissimo attacco avvenuto oggi a Parigi”.