E’ morto a Roma Stefano Delle Chiaie. Esponente della destra neofascista. Fondò Avanguardia Nazionale e fu coinvolto nelle inchieste su stragi e terrorismo nero

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

E’ morto la notte scorsa a Roma l’esponente della destra neofascista e fondatore di Avanguardia Nazionale, Stefano Delle Chiaie. Il decesso è avvenuto all’ospedale Vannini dove Delle Chiaie era ricoverato. Coinvolto nella strage di Bologna venne assolto per insufficienza di prove. Delle Chiaie, conosciuto negli ambienti neofascisti romani come ‘Er caccola’, aveva 82 anni. Il suo nome è legato anche alla strage di piazza Fontana, ma pure in questo caso era stato assolto nel 1989 “per non aver commesso il fatto”. Delle Chiaie era stato rintracciato e arrestato nel marzo del 1987 in Venezuela, dopo 17 anni di latitanza.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La stampa e la sindaca deficiente

Le confidenze di Urbano Cairo ad alcuni tifosi del suo Torino hanno svelato cosa pensa questo editore (Corriere della Sera, La7 e altro ancora) della sindaca M5S Chiara Appendino, definita con fallo da Var, espulsione e retrocessione “deficiente”. Ma non c’è bisogno di videocamere nascoste o

Continua »
TV E MEDIA