Ecco il Rapporto sulla ricostruzione post-sisma 2016. Legnini: “Almeno 5 mila cantieri saranno aperti entro la prossima primavera”

dalla Redazione
Politica

Il Commissario alla ricostruzione post sisma 2016, Giovanni Legnini (nella foto), ha diffuso il Rapporto sullo stato di avanzamento della ricostruzione privata e pubblica nel Centro Italia a quattro anni dal primo degli eventi sismici del 2016, quello che il 24 agosto ha colpito Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto.

“I dati che pubblichiamo – scrive il Commissario nella prefazione al Rapporto, rimarcando le lentezze del processo – parlano di 5.325 progetti approvati nei quattro anni passati, di cui 2.544 già realizzati e 2.758 cantieri In corso per la ricostruzione privata; le opere pubbliche finanziate sono 1.405, delle quali concluse solo 86 ed i cantieri aperti attualmente sono 85”.

“Il nostro obiettivo – sottolinea Legnini – è quello di incrementarli in misura sempre maggiore nei prossimi sei mesi e di vedere aperti almeno 5.000 cantieri privati e pubblici per la prossima primavera, con un ritmo crescente nei mesi e negli anni successivi”.