Ecco il video ufficiale dei Cammini giubilari voluti da Papa Francesco

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

È l’artista britannica di origine italiana di fama mondiale, Carly Paoli, a interpretare l’Ave Maria nel video ufficiale dei Cammini del Giubileo. Nel video appaiono circa 200 tra ragazzi ed adulti che all’alba del primo maggio (mese dedicato alla Madonna) hanno percorso il Cammino Mariano, uno dei 4 Cammini Giubilari che attraversano Roma per arrivare alla Porta ta di San Pietro. Video e app sono stati realizzati dall’Opera Romana Pellegrinaggi per dare seguito alle parole di Papa Francesco: «Il pellegrinaggio è un segno peculiare nell’Anno Santo, perché è icona del cammino che ogni persona compie nella sua esistenza. La vita è un pellegrinaggio e l’essere umano è viator, un pellegrino che percorre una strada fino alla meta agognata. Anche per raggiungere la Porta Santa a Roma e in ogni altro luogo, ognuno dovrà compiere, secondo le proprie forze, un pellegrinaggio. Esso sarà un segno del fatto che anche la misericordia è una meta da raggiungere e che richiede impegno e sacrificio».

IL CAMMINO PAPALE – E’ il percorso seguito per secoli dai Papi, specialmente in occasione della loro elezione e la presa di possesso di Roma come Vescovi della città. Un lungo corteo accompagnava il Pontefice tra le vie del Campo Marzio e del Celio per arrivare da San Pietro alla Basilica di San Giovanni in Laterano, la Cattedrale di Roma. L’itinerario si snoda oggi passando per antichi monasteri e chiese medievali, i resti più importanti della Roma imperiale e le grandi chiese del Cinquecento e Seicento per arrivare alla Chiesa Giubilare di S. Maria in Vallicella, dove riposa San Filippo Neri.

IL CAMMINO DELLA MISERICORDIA – Questo cammino collega San Giovanni a San Pietro attraverso il cuore antico di Roma, ma ripercorrendo nella sua parte finale l’itinerario dei pellegrini che arrivavano da Nord, dalla Porta del Popolo, passando  per  la Chiesa Giubilare di San Salvatore in Lauro nel rione Ponte, posta sulla direttrice verso il Ponte S. Angelo e San Pietro.

IL CAMMINO DEL PELLEGRINO – E’ uno degli itinerari tradizionali dei pellegrini romei che, da vari luoghi d’Italia e d’Europa, giungevano a Roma. Dalla Basilica di San Giovanni in Laterano, questo cammino arriva nei pressi delle rive del Tevere. Sul suo percorso, incontra la  SS. Trinità dei Pellegrini, luogo storico di accoglienza di decine di migliaia di pellegrini nei giubilei del XVI e XVII secolo, legato all’opera di San Filippo Neri. Prosegue per  via Giulia, per farci arrivare alla Chiesa Giubilare di San Giovanni dei Fiorentini. Il  ponte S. Angelo porta poi il pellegrino sull’altra riva in direzione della Basilica di San Pietro.

IL CAMMINO MARIANO – E’ il cammino che unisce idealmente nel suo percorso la Basilica di Santa Maria Maggiore, dedicata alla Santa Madre di Dio a tanti luoghi sacri dedicati a Maria, al centro da secoli della devozione del popolo romano, come S. Maria dei Monti e Santa Maria in Campitelli. Vicino al suo termine, tocca la Chiesa Giubilare di Santa Maria in Vallicella, dedicata alla Natività di Maria e dove si venera un’immagine miracolosa della Vergine, per poi proseguire per San Pietro.