Effetto crisi sulle vacanze degli italiani. Mai così low cost: più della metà spenderà meno di 500 euro per le ferie estive

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Crisi o non crisi, gli italiani alle vacanze non rinunciano. Se però il portafoglio è stretto non c’è alternativa che risparmiare. Così quest’anno passa alla storia recente come quello delle ferie più low cost di sempre. Vacanze brevi e budget all’osso. Secondo uno studio della Coldiretti quasi sei italiani su dieci (59%) spenderanno meno di 500 di euro questa estate. E se alla fine in 30 milioni non rinunceranno ad almeno un giorno di vacanza, la spesa complessiva sarà di 15,1 miliardi (meno dell’1% del Pil) tra alloggio, alimentazione, servizi e svaghi. Si tratta di una spesa media di 504 euro a persona ma nel dettaglio solo il 33% delle famiglie spenderà tra i 500 ed i mille euro a persona, il 3% tra i mille ed i duemila mentre solo una minoranza dell’uno per cento oltre i duemila euro. Si risparmierà anche perché gli spostamenti saranno minori. L’82% resterà in Italia e il 28% nella propria regione di residenza.