Trentino, Forza Italia polverizzata: non va oltre il 4%. Gli azzurri rischiano di sparire. Boom del Carroccio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Raffaele Fitto non fa sconti e tira le somme dopo le comunali in Trentino Alto Adige. “A Trento e a Bolzano si è votato e siamo sotto il 4% come dato di Forza Italia e questo credo sia emblematico. Credo che sia necessario rifondare il centrodestra”, afferma Fitto, “alla luce dei risultati che arrivano dal resto d’Italia si conferma che il centrodestra messo in campo da Berlusconi è abbastanza superato”. Chi nel centrodestra esulta è Matteo Salvini che ora assume una posizione di forza all’interno della ricostruzione del centrodestra. Le previsioni già parlavano chiaro. Ma se qualcuno avesse ancora qualche dubbio sembrerebbe che ora non potranno farne davvero a meno.  “Sia in Trentino sia in Tirolo per la Lega risultato straordinario”, dice Salvini all’Ansa, “mai ottenuto nella nostra storia: abbiamo triplicato i voti rispetto a due anni fa. Il Pd invece ha perso voti rispetto alle precedenti amministrative, con un effetto Renzi al contrario”.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La solita Lega di Lotta e di Governo

Con la maggioranza gialloverde aveva fatto incassare bene al botteghino elettorale. Quindi niente di strano se torniamo a vedere il film della Lega di lotta e di governo. Il copione è sempre lo stesso. Salvini promette cose impossibili, illudendo un’Italia stremata dalle misure anti-Covid che

Continua »
TV E MEDIA