Elisabetta Gualmini: curriculum della politica, politologa e accademica italiana

Elisabetta Gualmini
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Elisabetta Gualmini è una politica, politologa e accademica italiana. La sua esperienza in politica nasce in Italia e poi si arricchisce con l’avventura al Parlamento Europeo.

Elisabetta Gualmini: curriculum

Elisabetta Gualmini, nata a Modena nel 1968, è una politica, politologa e accademica italiana. Nel suo percorso accademico è professoressa ordinaria di Scienze Politiche presso l’Università di Bologna. È sposata con il politologo Salvatore Vassallo, deputato del Partito Democratico dal 2008 al 2013. La coppia ha due figli.

Ecco il suo curriculum punto per punto:

  • 1996: dottore di ricerca in Scienza della politica presso l’Università di Firenze
  • 1991: laurea in scienze politiche (indirizzo politico- amministrativo) presso l’Università di Bologna con una tesi in Teoria delle organizzazioni complesse. Votazione: 110/110 e lode
  • 01/02/2005: professore ordinario di Scienza della politica, facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bologna
  • 10/2012-… : editorialista del quotidiano “La Stampa”
  • 12/07/2011-10/2012 : presidente della Fondazione di ricerca “Istituto Carlo Cattaneo”
  • 2005-2010 : direttore del master in Gestione delle risorse umane presso la Alma Graduate School
  • 2004-2007 : direttore della “Rivista italiana di politiche pubbliche” dell’editore Il Mulino
  • 2001-2007 : presidente del corso di laurea in “Governo, amministrazione e gestione del territorio” dell’Università di Bologna, facoltà di Scienze politiche di Forlì
  • 2001-2002 : direttore del master in Istituzioni e politiche europee dell’Università di Bologna
  • 2000 : professore associato in Scienza politica presso l’Università di Bologna, facoltà di Scienze politiche di Forlì
  • 1998 : ricercatore universitario in Scienza politica presso l’Università di Bologna, sede di Forlì
  • 1996-1997 : professore a contratto presso l’Università Bocconi di Milano per il corso di Scienza dell’amministrazione
  • 2015-06/2019 : Vicepresidente della Regione Emilia Romagna, con deleghe alle politiche abitative e al welfare state.

Politica, politologa e accademica italiana

La Gualmini sul suo sito personale descrive se stessa e racconta le sue esperienze in politica: “Sono una mamma, una docente universitaria e, dal 2019, una deputata del Parlamento Europeo. La politica mi appassiona perché mi sento vicina alle persone e alle loro necessità”.

Poi ,continua descrivendo nel dettaglio la sua esperienza politica in Europa: “Alle elezioni europee 2019 sono stata eletta al Parlamento Europeo nella circoscrizione Nord-Est con circa 80mila preferenze. A Bruxelles sono membro titolare della Commissione Lavoro e Affari sociali e della Commissione Bilancio, oltre che membro sostituto della Commissione affari regionali. Sono inoltre la prima Presidente italiana del European Parliament Ceramics Forum, il forum del Parlamento europeo delle Ceramiche. Ho scelto queste Commissioni proprio perché saranno determinanti nel decidere quali priorità mettere in agenda da parte dell’Europa nei prossimi cinque anni e perché mi permettono di esercitare un ruolo sull’erogazione dei finanziamenti a regioni, imprese e persone, sull’adozione di provvedimenti come la Garanzia minori e l’indennità integrativa di disoccupazione, e di negoziare i nuovi fondi pluriennali per il periodo 2021-2027 da cui dipendono tantissime attività e servizi che toccano la vita dei cittadini. Insomma, vicina in Europa“.