L’Europa non può fare a meno dell’Italia. Di Maio: “Uniti per ottenere più risorse. Ci faremo rispettare”. E ai tedeschi: “Venite a passare le vacanze da noi”

dalla Redazione
Politica

“In Ue ci sono ancora Paesi arroccati sui loro ramoscelli, ma devono capire che l’Europa non può fare a meno dell’Italia. Perché se si spezza il tronco di un albero, cadono anche i rami. E non si salva nessuno. Uniti per ottenere più risorse. L’Italia si farà rispettare”. E’ quanto ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. “Il nostro unico interesse – ha aggiunto – è difendere il popolo italiano. In questa trattativa dobbiamo ottenere più soldi possibili per aiutare imprese, famiglie e lavoratori”.

Di Maio, in un’intervista rilasciata oggi al quotidiano Bild, ha poi invitato i tedeschi a trascorrere le vacanze in Italia sottolineando che per il nostro Paese “il turismo rappresenta il 15 per cento del prodotto interno lordo. Ogni anno abbiamo milioni Di turisti da ogni parte del mondo, ma in particolare dalla Germania. Per noi quello tedesco e’ un turismo importante, Di alto livello”.

“A tutti i miei omologhi – ha aggiunto il ministro degli Esteri -, ho detto che l’Italia è un paese trasparente, un paese in salute e forte”. Ciò significa, ha ribadito Di Maio, che in estate l’Italia sarà pronta ad accogliere turisti anche europei, “ovviamente in sicurezza”. L’esponente del governo ha aggiunto di essere pronto “a fornire un rapporto settimanale regione per regione ad ogni paese, così che i tedeschi e altri cittadini potranno verificare tutte le informazioni di cui hanno bisogno per venire in Italia”. “Venite a passare le vacanze in Italia. Venite a visitare le nostre spiagge – ha aggiunto -, il nostro mare, la nostra cucina, le nostre comunità montane. Noi siamo pronti ad accogliervi”.