Fauci non esclude un nuovo periodo di isolamento negli Usa. E Israele dopo l’ultima ondata di contagi torna in lockdown per due settimane

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Dobbiamo isolarci e superare questo autunno e inverno perché non sarà facile”. E’ quanto ha detto Anthony Fauci, famoso immunologo della task force della Casa Bianca contro il Covid-19, rilancia la necessità di chiudere gli Stati Uniti. “Non aiuta che gli Usa continuino a vedere circa 36 mila nuovi casi al giorno – ha aggiunto l’esperto statunitense -, che è meglio di quello che vedevamo in agosto, ma è ancora troppo alto”.

E a tornare in lockdown, per due settimane, è Israele, dopo il picco di contagi registrato dalle autorità sanitarie nelle ultime settimane (ieri ha toccato quota 4.038 positivi). Il governo prenderà una decisione in tal senso entro domenica. La misura potrebbe entrare in vigore a partire da mercoledì prossimo, quando il premier Benyamin Netanyahu rientrerà da Washington, dove il 15 settembre saranno firmati gli accordi di pace fra Israele ed Emirati arabi uniti.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Bongiorno conflitti d’interesse

Fosse per certi leghisti dovrebbe dimettersi pure Papa Francesco. Quindi che c’è da meravigliarsi se ieri si sono svegliati con la pretesa di cacciare dal governo la sottosegretaria Macina, coriacea esponente dei 5 Stelle passata per le armi senza bisogno di processo per lesa maestà

Continua »
TV E MEDIA