Francia, condannato a otto anni il dentista degli orrori. Ha mutilato le bocche di oltre 100 pazienti con pratiche inutili e dolorose

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Condannato il dentista degli orrori Jacobus van Nierop. Il tribunale di Nevers, nella Francia centrale,  gli ha dato otto anni di reclusione per aver mutilato le bocche di circa 120 persone. Van Nierop, 51enne di nazionalità olandese, nel suo studio ha provocato orribili lesioni in quella che è stata definita una camera delle torture. Nel processo sono state ascoltate le vittime del dentista che hanno raccontato di ascessi, mandibole fratturate, setticemie e altri danni provocati dal dentista che avrebbe agito sui pazienti dopo averli anestetizzati. Il dentista avrebbe messo in pratica condotte “inutili e dolorose”.  Il dentista era stato già arrestato nel 2013 ed era fuggito in Canada dove era stato arrestato in seguito a un mandato di cattura internazionale. Oltre a essere radiato dalla professione medica.