Furto d’autore in casa Milan. Magliette a ruba. Le faceva sparire il magazziniere parente di Galliani

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Chi lo dice che la classifica conta? Il Milan di Mihajlovic non decolla e pure le magliette e i pantaloncini dei rossoneri vanno a ruba. Se li ruba il magazziniere. L’attrezzatura sportiva rubata dal magazzino del Milan ha un colpevole: arrestato dagli agenti della Digos di Varese Mustapha Medhoun, cognato della ex moglie, la terza, dell’ad e vicepresidente rossonero Adriano Galliani.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA