Un gigantesco incendio distrugge Notre-Dame. Crollano la guglia e il tetto. Nella cattedrale parigina erano in corso lavori di restauro

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Un gigantesco incendio è in corso nella cattedrale di Notre-Dame, uno dei simboli di Parigi. Le immagini mostrano le fiamme nella parte alta della cattedrale, e il denso fumo provocato. La chiesa è stata evacuata e i vigili del fuoco sono impegnati a spegnere il rogo. “I pompieri stanno cercando di domare le fiamme. Siamo mobilitati – ha scritto su Twitter la sindaca di Parigi Anne Hidalgo – in stretta connessione con la diocesi di Parigi. Invito tutti a rispettare il perimetro della sicurezza”.

Il rogo, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe partito da un’impalcatura installata per consentire i lavori di restauro che stanno interessando da tempo la cattedrale, e in poco tempo hanno danneggiato buona parte del livello superiore della chiesa, inclusa la guglia centrale e il tetto che sono crollati.

Il presidente Emmanuel Macron ha rinviato un discorso alla nazione che era in programma alle 20 in merito alla riappacificazione nazionale dopo le proteste dei Gilet Gialli. Il presidente francese sta seguendo l’evolversi della situazione e si è recato nei pressi della cattedrale. “Notre-Dame di Parigi in preda alle fiamme. Emozione di tutta una nazione. Pensiero per tutti i cattolici e per tutti i francesi. Come tutti i nostri compatrioti, stasera sono triste di veder bruciare questa parte di noi”, ha scritto su Twitter il presidente.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Garantisti con tutti tranne che con Grillo

Se pensate che la bava alla bocca dei peggio giustizialisti sia vergognosa date prima un’occhiata al veleno dei meglio garantisti, di destra e di sinistra, difensori a oltranza della nipote di Mubarak e sostenitori di partiti dove più delinquenti arrestano più ne arrivano, e non

Continua »
TV E MEDIA