Scommesse e giochi online controllati dalla ‘Ndrangheta. Sequestrate 21 società italiane e straniere, 31 siti e 36 immobili

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Giochi e scommesse online controllate dalle ‘ndrine. Sono stati sequestrati beni per 25 milioni di euro nell’inchiesta della Dda di Reggio Calabria. L’operazione è stata compiuta da Carabinieri, Guardia di Finanza, squadra mobile e Dia di Reggio Calabria in collaborazione con Scico e Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche di Roma della finanza. Sigilli per 21 società italiane ed estere, 31 siti nazionali e internali, 36 immobili e molte auto e moto.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA