Giovedì nero per le Borse Europee

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Dalla Redazione

Giovedì nero per le Borse europee. Piazza Affari,dopo la piccola ripresa di mercoledì, ha chiuso in rosso con un Ftse Mib che cede 1,9% a 20.488 punti. Il comparto bancario ha un andamento negativo, preoccupazioni arrivano dal Portagallo, dal Banco Espirito Santo, che annuncia che una delle holding, Espirito Santo International, non rimborserà un bond in scadenza.
In calo anche gli altri listini europei: Francoforte all’-1,3%,Parigi all’-1,2% e Londra a -0’8%.Pessime Madrid e Lisbona.
Per quanto riguarda i mercati Statunitensi, il Down Jones e il Nasdaq cedono lo 0,6%,mentre lo S&P500 si attesta allo 0,46%
Lo spread raggiunge i massimi dalla vittoria di Renzi alle elezioni Europee, toccando quota 175.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La scelta responsabile di un leader

Bisogna aver bisticciato da piccoli con la matematica e la logica politica per sostenere che Giuseppe Conte abbia rinunciato a candidarsi alla Camera a Roma (leggi l’articolo) per paura di essere battuto da Calenda e Renzi. I due, che insieme non arrivano al 4% nazionale,

Continua »
TV E MEDIA