Grecia, il mar Egeo inghiotte altri tre bambini. L’ultimo naufragio tra la costa turca e l’isola greca di Agathonissi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Altri tre bambini sono morti nel mar Egeo. Il gommone di migranti su cui viaggiavano si è rovesciato all’alba tra la costa turca e l’isola greca di Agathonissi. La segnalazione delle difficoltà è stata raccolta da una ong che lavora nella zona e l’organizzazione è riuscita a trarre in salvo una ventina di persone prima dell’arrivo della guardia costiera.

Si fa sempre più drammatico il bilancio delle vittime del mare. Sono circa la metà delle duecento persone affogate nel 2015 nelle acque dell’Egeo erano bambini e neonati Lo scorso anno oltre 800mila migranti e rifugiati hanno raggiunto le coste greche, mentre nelle operazioni di soccorso sono state tratte in salvo circa 95mila persone.