Guerra in Ucraina, il Cremlino smentisce: Putin non incontrerà Papa Francesco. “Non c’è alcun accordo. Iniziative del genere dovrebbero passare dai servizi diplomatici”

Putin Papa Francesco
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“Non c’è alcun accordo su un eventuale incontro tra Papa Francesco e il presidente russo Vladimir Putin”. A renderlo noto è il Cremlino a proposito della possibilità che Bergoglio incontri a Mosca Putin per parlare della guerra in Ucraina (leggi l’articolo). Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, nel corso di un punto stampa, ha affermato che “iniziative del genere dovrebbero passare dai servizi diplomatici”.

Incontro Putin Papa Francesco, Cremlino: “Non c’è alcun accordo. Iniziative del genere dovrebbero passare dai servizi diplomatici”

“Ho chiesto al cardinale Parolin – ha detto ieri Papa Francesco al direttore del Corriere della Sera -, dopo venti giorni di guerra, di fare arrivare a Putin il messaggio che io ero disposto ad andare a Mosca. Certo, era necessario che il leader del Cremlino concedesse qualche finestrina. Non abbiamo ancora avuto risposta e stiamo ancora insistendo, anche se temo che Putin non possa e voglia fare questo incontro in questo momento”.

La Chiesa ortodossa russa, secondo quanto riferisce l’agenzia Tass, afferma che Papa Francesco, nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera, “ha travisato la sua conversazione con il patriarca Kirill”.

“È improbabile che le affermazioni” di Bergoglio, relative al suo colloquio con il Patriarca Kirill, “contribuiscano all’instaurazione di un dialogo costruttivo tra la Chiesa cattolica romana e quella russo ortodossa, in questo momento particolarmente necessario”.