Guerra in Ucraina, Putin incontra a Mosca Guterres: “Senza un accordo su Crimea e Donbass non c’è nessuna garanzia di sicurezza”

Guerra in Ucraina Putin Guterres
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

“I colloqui vanno avanti, si tengono online, speriamo ci siano risultati positivi. Ma senza un accordo sulla Crimea e sul Donbass non è possibile firmare garanzie di sicurezza sull’Ucraina”. È quanto ha detto il presidente russo, Vladimir Putin, incontrando il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, che si trova oggi a Mosca e che domani incontrerà a Kiev il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky (qui tutti gli articoli sulla guerra in Ucraina).

Guerra in Ucraina, Putin ha detto che senza un accordo su Crimea e Donbass non c’è nessuna garanzia di sicurezza

L’incontro tra il segretario generale delle Nazioni Unite Guterres e il presidente russo Putin è durato circa un’ora. “L’incontro si è svolto in parte con la partecipazione di delegazioni e in parte faccia a faccia”, ha spiegato alla Tass il portavoce del Segretario generale dell’Onu, Farhan Haq.

“Qualsiasi regola stabilita – ha aggiunto Putin – deve esserlo con il consenso della comunità internazionale e nel rispetto del diritto internazionale. Questa questione deve essere risolta con strumenti stabiliti dallo statuto dell’Onu”.

Putin ha ribadito che l’esercito russo non ha compiuto il massacro di Bucha

“Sappiamo chi ha messo in scena la provocazione a Bucha, con cui l’esercito russo non ha niente a che fare” ha ribadito il presidente russo aggiungendo che “la provocazione a Bucha” è giunta per sabotare “gli importanti passi avanti dei colloqui di Istanbul”.