Guerriglia a Milano

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Scontri a MIlano da forze dell’ordine e centri sociali. Lancio di fumogeni e cariche nel corso dello sgombro di due centri sociali, il “Corvaccio squat” e lo spazio occupato “Rosa nera”, nella zona Sud della città. Pietre e cassonetti incendiati hanno scatenato l’inferno. Al momento la situazione viene controllata a distanza da forze dell’ordine e vigili del fuoco. Un centinaio di appartenenti all’area antagonista si è radunata all’esterno dei due stabili e si fronteggia con le forze dell’ordine. Tre di loro sono saliti sul tetto del centro sociale Corvaccio. Si tratta di una strada molto calda dato che è la stessa dove, nei giorni scorsi, erano state eseguite perquisizioni ad antagonisti per la vicenda dell’assalto da parte di una quindicina di persone a una sede del Partito democratico nel corso di una riunione tra gli inquilini Aler e i sindacalisti del Sunia Cgil.