I familiari delle vittime del Covid chiedono giustizia. Il Comitato: “Pubblicare tutti i verbali per accertare le responsabilità”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Pubblicare tutti i verbali per accertare le responsabilità sugli errori commessi durante la pandemia da Covid-19. Lo chiede il comitato “Noi Denunceremo”, che nelle scorse settimane presentò in Procura, a Bergamo, le denunce dei familiari delle vittime. E lo fa il giorno dopo la diffusione da parte della Fondazione Einaudi di cinque verbali del Comitato tecnico-scientifico e nello stesso giorno in cui è stato reso noto il contenuto del verbale del 3 di marzo che riguarda proprio la zona rossa tra Nembro e Alzano Lombardo. “Come bergamasca mi sento offesa perché non ci sono trasparenza e chiarezza per chi ha vissuto una guerra di questo genere: è una questione di rispetto per chi non c’è più e per chi è sopravvissuto”, ha detto la legale dell’associazione Consuleo Locati.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Lega & soci altamente inquinanti

Mentre in Germania per la prima volta i Verdi superano nei sondaggi i conservatori della Merkel, in Italia una destra rimasta all’uomo di Neanderthal fa disperatamente opposizione per non inserire la difesa dell’ambiente nella Costituzione. La proposta sostenuta fortemente dai 5 Stelle è stata sotterrata

Continua »
TV E MEDIA