I jihadisti della porta accanto. Arrestati dieci musulmani in Italia: volevano raggiungere la Siria per combattere tra le fila dell’Isis

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Ormai i jihadisti sono in mezzo a noi. Perchè all’alba di questa mattina sono stati arrestati dieci musulmani: quattro italiani, cinque albanesi e un canadese. Volevano raggiungere la Siria per combattere tra i miliziani del califfo Abu Bakr al Baghdadi. Tutta l’operazione ruota intorno a Maria Giulia Sergio, la 27enne Lady Jihad partita per la Siria insieme al marito albanese Aldo Kobuzi (27 anni). “È la prima indagine sullo Stato Islamico in Italia, tra le prime in Europa”, ha spiegato il pm Maurizio Romanelli. Gli indagati fanno parte delle famiglie dei due foreign fighter: la prima, quella della Sergio, è formata da italiani convertiti da qualche anno all’islam, la seconda è, invece, composta da albanesi che vivono nella provincia di Grosseto.