I terroristi di Boko Haram si vestono da predicatori e fanno un’altra strage: uccise 24 persone

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Nuovo massacro in Nigeria dei jihadisti di Boko Haram. Terroristi del gruppo legato allo Stato islamico si sono travestiti da predicatori facendo una strage nel villaggio di Kwajafa, nel settore meridionale dello Stato del Borno, una delle regioni nigeriane più colpite dalla furia islamista negli ultimi anni. Morte almeno 24 persone. Arrivati a bordo di una vettura nella serata di domenica sostenevano di essere religiosi venuti a predicare l’islam. Pochi attimi dopo hanno, però, iniziato a sparare all’impazzata. Un testimone, Ahmat Ali, ha raccontato che il commando armato prima ha fatto uscire le persone dalle case e poi “ha aperto il fuoco sulla folla”. E, non contenti, hanno appiccato il fuoco a molte case, distruggendole.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

Adesso basta errori sul virus

Cantano vittoria come se avessero ottenuto chissà cosa, ma l’Italia che comincia a riaprire dal 26 aprile non è un successo delle destre. Con le solite balle a uso elettorale, Salvini & company da ieri stanno ingolfando i social per intestarsi il ritorno alla normalità

Continua »
TV E MEDIA