I vaccinati contro il Covid sviluppano l’Hiv. L’ultima fake news inventata dai No Vax manipolando la notizia della scoperta di una nuova variante del virus che causa l’Aids

No Vax Hiv
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

I vaccinati contro il Covid-19 con la tripla dose sviluppano l’Aids, è questa l’ultima fake news diffusa dai No Vax in queste ore sui social network. Ovviamente la notizia assolutamente falsa. In nessun modo il vaccino contro il Coronavirus, qualunque esso sia, può infettare con l’Hiv e di conseguenza causare la malattia dell’Aids.

La bufala è stata diffusa in concomitanza della notizia, questa volta vera, che i ricercatori hanno identificato una variante altamente virulenta dell’Hiv che ha iniziato a circolare nei Paesi Bassi negli anni ’90. Questa variante risponde infatti ai trattamenti esistenti ed è in declino dal 2010. “Non c’è motivo di allarmarsi” , ha assicurato all’AFP Chris Wymant, ricercatore in epidemiologia all’Università di Oxford e autore principale dello studio, pubblicato sulla rivista Science.

La scoperta potrebbe aiutare a capire meglio come il virus Hiv, che causa la malattia dell’Aids, attacca le cellule. Questo lavoro dimostrerebbe anche che un virus può davvero evolversi per diventare più virulento, un’ipotesi scientifica ampiamente studiata in teoria, ma di cui finora ci sono stati solo pochi esempi. La variante Delta del Coronavirus, ad esempio, è stata recentemente un’altra. In totale, i ricercatori hanno trovato 109 persone infette da questa variante, quattro al di fuori dei Paesi Bassi (in Belgio e Svizzera).

“Si inizia a parlare insistentemente di nuova variante #HIV. In realtà è la immunocompromissione indotta dai #vaccini. E devono trovare una pezza giustificativa” scrive uno dei No Vax che in queste ore sta spacciando la falsa notizia sui social. E ancora: “Stiamo ricominciando a sentir parlare di HIV ed AIDS…. Stanno preparando la giustificazione ai futuri danni causati dalla vaccinazione di massa?”.

“Secondo me si sta dando poca importanza a questa notizia. Sieri che distruggono i sistemi immunitari e casualmente compare una nuova variante dell’ HIV? Oltretutto non nel terzo mondo ma in Olanda?” si legge in un alto tweet.

“Fate girare. “Per chi ha fatto la 3a dose. Vai in laboratorio e fai il test per l’AIDS (HIV). Il risultato può sorprenderti. Poi denuncia il tuo Governo” scrive un altroo No Vax su Twitter attribuendo le parole a Luc Montagnier, il Nobel per la Medicina che ha scoperto il virus dell’Hiv. “In Olanda inizia a circolare un nuovo ceppo HIV #Aids virulento. Colpiti maggiormente quelli che hanno ricevuto le tre dosi, la seconda “PROFEZIA” di #Montagnier si affaccia violentemente sullo scenario pandemico. #Draghi e #Speranza hanno aperto le porte dell’inferno” si legge in un altro tweet.