Il boia dell’Isis ha un nome. Il tagliagole conosciuto come jihadi john è il londinese Mohammed Emwazi. Era già stato arrestato nel 2010 dall’antiterrorismo inglese

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Jihadi john, il boia dell’Isis che ha decapitato decine di persone, ha un nome. Il tagliagole dello Stato Islamico si chiama Mohammed Emwazirisiedeva nella zona occidentale di Londra ed era già noto ai servizi di intelligence, i quali non hanno rivelato subito la sua identità per non compromettere le indagini. Il sanguinario estremista, ribattezzato “Jihadi John” per via del suo accento britannico, aveva fatto la prima comparsa nell’agosto scorso nel video in cui veniva mostrata al mondo la decapitazione del giornalista americano James Foley . Nato in Kuwait, Emwazi arriverebbe da una famiglia agiata dell’ovest di Londra e si sarebbe laureato in informatica. Si sarebbe avvicinato all’estremismo islamico dopo un viaggio in Tanzania organizzato, insieme a un tedesco convertito all’islam che si chiama Omar e un certo Abu Talib, nel maggio del 2009.

L'editoriale
di Gaetano Pedullà

La stampa e la sindaca deficiente

Le confidenze di Urbano Cairo ad alcuni tifosi del suo Torino hanno svelato cosa pensa questo editore (Corriere della Sera, La7 e altro ancora) della sindaca M5S Chiara Appendino, definita con fallo da Var, espulsione e retrocessione “deficiente”. Ma non c’è bisogno di videocamere nascoste o

Continua »
TV E MEDIA