Il Brennero frontiera di Europa, Merkel stoppa l’Austria. Il muro sarebbe la fine dell’Unione

dalla Redazione
Mondo

L’Italia trova sul proprio cammino un alleato insperato: Angela Merkel. Nel braccio di ferro con l’Austria per la chiusura del Brennero, la cancelliera tedesca ha preso una posizione chiara: “Chiudere il Brennero non è così semplice, l’Europa sarebbe distrutta”, ha affermato durante un incontro del suo partito.

Nel suo intervento ha ribadito la necessità di “migliorare la cooperazione con i Paesi” perché “in Europa bisogna arrivare ad una solidarietà ragionevole”. Merkel ha anche lasciato intendere di gradire l’impianto generale del Migration Compact proposto dal Governo Renzi ai partner europei: non bisogna dare “più incentivi a venire”, ha sostenuto la leader conservatrice. E non ha dimenticato di citare le tragedie che quotidianamente avvengono in mare. “Non possiamo fare finta di niente e dire che gli scafisti possono fare di tutto e noi semplicemente chiudiamo i confini”, ha scandito davanti alla platea.